Il corso consente di acquisire maggiore consapevolezza dei contenuti fondamentali del ruolo di “capo” e del proprio stile di relazione. Attraverso casi aziendali, role playing ed esercitazioni pratiche, verranno individuate tecniche e metodologie per costituire la “squadra” e sviluppare nei collaboratori una forte motivazione al presidio dei processi aziendali.
Il corso è rivolto a responsabili intermedi, capi reparto.

Programma

  • Miglioramento continuo e catena interna della fornitura: collaborazione e gioco di squadra
  • Sviluppare la consapevolezza di far parte di una catena interna della fornitura.
  • Il contenuto del proprio ruolo. Osservare, gestire, sviluppare, dare l’esempio: le 11 C del buon capo.
  • Costruire un gruppo: condivisione e monitoraggio degli obiettivi.
  • Fare o essere un responsabile?
  • Cosa significa gestire le persone?
  • Le competenze fondamentali: comunicazione e ascolto.
  • Definizione delle competenze chiave: capacità di osservare, di gestire, di sviluppare, di dare l’esempio.
  • Cosa significa condividere gli obiettivi?
  • Gli stili comportamentali: la differenza tra autorevolezza e autorità.
  • Imparare ad ascoltare e comunicare per sviluppare empatia e spirito di collaborazione.
  • Quali sono gli stili di comportamento idonei ad essere legittimati come “capi” dai propri collaboratori.
  • Gli alibi nocivi: ricomporre i conflitti, stimolare la collaborazione.
  • "Si è sempre fatto così"; "Una volta era meglio"; "Sono fatto così".
  • Da capo a coach: tecniche e strumenti lo sviluppo dei collaboratori.
    • Motivazione e delega
    • Valutazione e feedback
  • Riconoscere il talento, sviluppare le conoscenze e le competenze attraverso il dialogo, la motivazione, la delega e il feedback.
  • Il miglior modo per far accadere le cose: fare.
  • Definizione di un piano di miglioramento individuale: role-play.

Durata

2 giornate

Prezzo

€ 890 + IVA