In uno scenario in cui il business è sempre più ‘volatile’ ed incerto nella sua programmazione, è fondamentale che la direzione ed il senior management definiscano in maniera veloce, chiara e condivisibile obiettivi strategici, indicatori di performance e relative misure.
I consulenti senior Chiarini & Associati assistono CdA e direzioni aziendali offrendo i servizi sotto riportati.

  • Business Plan, obiettivi strategici ed indicatori per l'organizzazione
  • Deployment e misurazione delle performance
  • Analisi e sviluppo delle competenze e Job Description
  • Controllo di gestione e costo di prodotto (ABC-TDABC e Lean Accounting)
  • Consulenza strategica di affiancamento alla direzione
  • E-Operations (analisi per l’implementazione di ERP e gestionali vari)

Definizione di strategie, obiettivi ed indicatori e deployment

Il primo tipico passo è la redazione del Business Plan, assieme al piano annuale di sviluppo annuale. Il Business Plan è redatto seguendo tipicamente:

  • Balanced Scorecard
  • Hoshin Kanri
Il primo ideato negli anni ’80 ’90 dal prof Kaplan della Harvard University è particolarmente diffuso nelle nostre aziende e sovente integrato con i sistemi di Business Intelligence di vari ERP.
L’Hoshin Kanri di matrice Giapponese, ideato da Bridgestone negli anni ’60 è sovente integrato con i sistemi Lean Manufacturing e Six Sigma.
Entrambi i sistemi, partendo dagli obiettivi triennali, permettono di effettuare un deployment fino ai progetti tipici delle operations (esempio interventi kaizen) e loro indicatori di misura.
L’approccio Chiarini & Associati prevede:
  • Analisi del posizionamento strategico dell’organizzazione e dei suoi competitors (analisi SWAT)
  • Definizione degli obiettivi misurabili sui 2/3 anni
  • Deployment dei KPIs (Key Performance Indicators) sui processi e loro target
  • Individuazione dei piani di azione per il raggiungimento dei target
  • Analisi delle job description e competenze per il raggiungimento dei target
  • Formulazione del budget
  • Definizione delle modalità periodiche di verifica raggiungimento target
  • Piano di comunicazione interno ed allineamento

L’approccio Chiarini & Associati si distingue per effettuare un deployment fino ad ottenere indicatory day-by-day in produzione e negli uffici gestibili tipicamente in modo ‘Visual’ secondo i principi del Lean Six Sigma.
A questo link potete scaricare un esempio di un deployment tramite X-Matrix - Hoshin kanri all’interno di un Business Plan sviluppato per un nostro cliente.


Misurazione delle performance e controllo di gestione

Assieme alla definizione degli obiettivi strategici e relativi indicatori, molte aziende chiedono di quantificare economicamente e finanziariamente i benefici ottenuti tramite gli interventi di miglioramento quali Lean Six Sigma. Al tempo stesso le aziende si chiedono quali siano gli impatti sul costo del prodotto. La tradizionale contabilità analitica basata sui centri di costo e sul ribaltamento dei costi indiretti non evidenzia il reale impatto sul costo del prodotto creando enormi distorsioni. Le aziende spesse operano con prodotti in perdita ed altri che finanziano le perdite senza saperlo ! Il superamento di tali sistemi non più idonei agli ambienti Lean Six Sigma avviene tramite l’applicazione di nuovi modelli contabili quali:
  • ABC – Activity Based Costing e TDABC – Time Driven Activity Based Costing
  • Lean Accounting e Value Stream Accounting

In particolar modo la Value Stream Accounting è il naturale complemento degli interventi Lean Manufacturing, prevedendo il calcolo dei costi di prodotto come direttamente imputabili ad un’organizzazione per Value Stream.